Donzi 22 il nuovo classico per celebrare 55 anni di attività.

Donzi Marine del gruppo Iconic Marine Group (IMG) costruisce barche veloci anzi straordinariamente veloci per gli appassionati delle barche ad alte prestazioni.

In America dove questa passione è certamente più sviluppata possedere una barca Donzi famosa al mondo non solo per prestazioni eccezionali, ma anche per la costruzione dei suoi scafi di qualità ,rappresenta un simbolo per diverse generazioni del benessere americano.

In particolare i classici Donzi, motoscafi da diporto scelti dai presidenti e grandi celebrità, raffigurano l’espressione più pura di tanto, tanto divertimento in barca.

Il primo modello classico di successo fu realizzato da Don Aronow, fondatore dell’Azienda con sede a Miami nel lontano 1964, un razzo di 16 piedi chiamato “The Sweet 16”.

In seguito furono costruiti i 18 e 22 piedi che arricchirono la gamma dei classici targati Donzi molto apprezzati nel settore per innovazione, prestazioni, funzionalità e design.

Ancora oggi ovviamente con versioni aggiornate rappresentano le barche di punta dell’Azienda.

Sono barche con una bellezza senza tempo che non passeranno  mai di moda e ogni dettaglio è stato curato, sia dentro sia fuori per conservare la barca per molto tempo.

L’ attività di Donzi Marine dura da più di 55 anni perché riesce sempre a innovare i suoi modelli utilizzando tecnologie le più avanzate possibili rimanendo sempre fedele all’originalità dei suoi progetti, riuscendo a conservare una fedeltà di clienti che risalgono alla metà degli anni ’60.

Sostanzialmente Don Aronow, fondatore di Donzi, inventò un tipo di barche a motori ancora oggi tra le più veloci e apprezzate in circolazione.

Attualmente nella gamma 16 a 43 piedi Donzi Marine costruisce numerosi modelli di barche classiche e sportive.

Per celebrare il suo 55°anniversario ha costruito un numero limitato di nuove barche classiche da 22 piedi suscitando un grande interesse specialmente tra i collezionisti.

Più precisamente Donzi ne ha realizzate solo 15 e per onorare l’evento, le barche sono state rese esclusive da una serie di nuovi elementi, come la revisione della tappezzeria e dall’installazione di un cruscotto di comando di nuova generazione, con comandi del motore di Livorsi Marine.

In più è stato montato un volante piacevole al tatto ad alte prestazioni dell’Azienda italiana Isotta e l’abitacolo è stato protetto da un parabrezza in plexiglass del tipo Venturi.

Inoltre il pavimento dell’intero pozzetto è stato rivestito con Plasdeck un teck sintetico di grande qualità, con zero manutenzione perché pulibile facilmente da qualsiasi tipologia di sporco e con uno stile inconfondibile con molti colori disponibili che offre una personalizzazione senza pari.

In questo modello il Plasdeck è stato personalizzato da un intarsio Donzi.

Per il resto  la barca rimane fedele al suo progetto originale.

La barca bella, snella e cattiva lunga 22 piedi e 6 p0llici  (7 m) e larga 7 (2 m) ha un peso netto di 3.725 libbre (1.690 kg) è  il modello più grande della gamma dei classici Donzi.

Lo scafo a carena a V costruito in fiberglass è giunto  alla coperta  meccanicamente e chimicamente per assicurare che non ci siano flessioni durante la navigazione.

Come tutti modelli Donzi anche questo può essere personalizzato ed equipaggiato da un numeroso elenco di optional e dalla scelta di numerose colorazioni dello scafo.

Nell’abitacolo della postazione di comando rivestito da un’imbottita tappezzeria con porta bicchieri vani portaoggetti ci sono due favolosi e avvolgenti sedili ergonomici regolabili con larghe imbottiture in avanti quella del guidatore e dell’accompagnatore e subito dietro su una panca ribassata a profilo rinforzato con ampio spazio per le gambe altri 2 sedute per i passeggeri.

Una versione proposta  molto raffinata è quella di coordinare i  risalti delle cuciture dei bordini dei posti a sedere  con i colori delle bande centrali e laterali della barca.

In tutto il pozzetto con corrimano di acciaio inossidabile è installato un sistema stereo di fascia alta. All’occasione l’intero pozzetto può essere coperto da un leggero tendalino di acrilico nero.

Nel vano motore a poppa ben ventilato si può scegliere di installare un motore Mecruiser  V8 da 8,2l entrobordo a benzina da 430 cv, il 22 classico  in questo caso è in grado di mantenere una velocità di crociera di 55 mph (89 km/h) con una velocità massima di 75 mph (121 km/h).

In conclusione il Donzi 22 classico è un motoscafo poco ingombrante con  prestazioni eccezionali e uno stile inimitabile. Proprie per queste caratteristiche che i classici Donzi etichettati da sempre come i “razzi tascabili” hanno conquistato l’ammirazione di tanti appassionati del settore.

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web

5 + 7 =