The My Song sailboat is a shipwrecked dream.

The My Song sailboat , badly damaged after the ruinous fall into the sea in May 2019 during a storm that hit the cargo ship that transported it to Genoa, recovered a few days after the accident was demolished in November 2019 in Palma de Mallorca because it would not have been economically convenient to repair it.   Continua a leggere “The My Song sailboat is a shipwrecked dream.”

La barca a vela My Song un sogno naufragato.

La barca a vela My Song, gravemente danneggiata dopo la rovinosa caduta in mare nel mese di maggio 2019 durante una tempesta che ha colpito la nave cargo che la trasportava a Genova, recuperata pochi giorni dopo l’incidente è stata demolita nel mese di novembre 2019 a Palma di Maiorca perché non sarebbe stata economicamente conveniente ripararla.   Continua a leggere “La barca a vela My Song un sogno naufragato.”

Baltic 142 Canova il superyacht a vela dove il comfort è legato alla tecnologia.

Molti esperti del settore nautico affermano che per costruire un’eccellente barca a vela ci vuole un grande team di progettazione, un qualificato cantiere ma soprattutto un esperto cliente con le sue esplicite richieste. Continua a leggere “Baltic 142 Canova il superyacht a vela dove il comfort è legato alla tecnologia.”

Wally 101 il primo sloop a vela Wally del Gruppo Ferretti.

Wally 101 è il nome della nuova barca a vela Wally la prima dopo l’acquisizione del brand da parte del Gruppo Ferretti, Azienda leader nel mondo per la costruzione di barche a motori di lusso, che con questo progetto entra alla grande nel mondo delle barche a vela. Continua a leggere “Wally 101 il primo sloop a vela Wally del Gruppo Ferretti.”

Falcon Rig 92 m il nuovo superyacht a vela di Perini Navi


Dopo il suo celebratissimo e affermato yacht a vela Maltese Falcon (88 m) Perini Navi dopo 13 anni si accinge a realizzare un nuovo yacht che utilizza un armo DynaRig. Ricordiamo un armo rivoluzionario perché una volta spiegate le vele, l’ottimazione della spinta propulsiva della barca avviene ruotando gli alberi. Per la prima volta le manovre sono eseguite non agendo sulle vele ma sull’albero. Questo è stato possibile realizzarlo attraverso un complesso sistema elettrico/idraulico costituito da motori, sensori, verricelli automatici e altro ancora tutti comandati da un complicato computer di bordo che automaticamente elabora tutti i parametri di navigazione e pianifica le manovre attraverso la rotazione degli alberi ed è possibile così che anche una singola persona possa gestire la navigazione dell’intera imbarcazione.  Quest’armo è stato concepito alla fine degli Anni ’60 sviluppato in Germania dall’ingegner Wilhelm Prolls che non ha mai avuto la possibilità di verificare la sua costruzione pratica. Questa tecnologia è stata poi ribattezzata Falcon da un investitore americano che ha comprato i diritti di brevetto dal governo tedesco. Continua a leggere “Falcon Rig 92 m il nuovo superyacht a vela di Perini Navi”