Marvin Vettori debutto col botto in UFC

Catturavvv

Marvin Vettori il giovane atleta italiano di soli 22 anni al suo primo incontro in UFC vince e convince  battendo  il brasiliano Alberto  Uda per sottomissione al primo round.

Questa è la sesta vittoria consecutiva in incontri ufficiali la prima in UFC. Al termine dell’incontro ha commentato la sua vittoria attraverso le seguenti dichiarazioni: “Ho lavorato tanto, mi sono allenato con degli sparring partner di alto livello nello Ju-Jitsu. La tecnica con cui l’ho battuto? Ho lavorato per questo per tutto il campo di allenamento, magari le persone non si aspettano questo tipo di ghigliottina dalla schiena. Poi parlando in italiano rivolgendosi a tutti gli appassionati che lo stanno seguendo dall’Italia: “Grazie a tutti per il supporto, sono qui anche per voi, facciamo tornare l’UFC in Italia un giorno. Sogno di fare da headliner ad un evento UFC in Italia“.

MMA la rivincita Conor McGregor contro Nate Diaz

Conor McGregor non si da pace per la sconfitta subita nell’ultimo scorso marzo contro il campione UFC dei pesi welter Nate Diaz. Dato per favorito dagli scommettitori che si aspettavano  una schiacciante vittoria invece l’irlandese Conor ha subito una cocente sconfitta per sottomissione al secondo round.  In caso di vittoria McGregor sarebbe stato proclamato campione UFC in tre categorie di peso, piuma-leggeri-welter. Durante quest’incontro per la prima volta sono usciti i punti  deboli del campione. Ossia la difficoltà nell’incontrare campioni che hanno più esperienza nei combattimenti a terra in una categoria di pesi superiori. Pertanto per il prossimo match dovrà affinare la sua tecnica di lotta a terra se vuole avere la possibilità di vincere contro Diaz. Infatti, in una conferenza stampa che si è tenuta Las Vegas ha dichiarato che si sta preparando alla vendetta attraverso una preparazione specifica Vi rammento che McGregor perse alla seconda ripresa per sottomissione per strangolamento dopo che Diaz aveva subito colpi per tutto il primo round, che avevano procurato ematomi e tagli sul viso di Nate. Poi nel secondo round Nate Diaz nonostante la fuoriuscita di sangue al viso ha resistito ed ha iniziato a controbattere con la sua box, colpendo ripetutamente McGregor, costringendolo a continuare il match a terra dove poi come detto ha avuto la meglio con una spettacolare ghigliottina che ha costretto Conor ad arrendersi.  Il rematch salvo imprevisti o infortuni è previsto con l’evento UFC 202 del 20/08/2016 sempre a Las Vegas. Ritornando sull’incontro perso McGregor durante la citata conferenza organizzata proprio per promuovere l’evento ha dichiarato: Il nostro ultimo match è stato grandioso. Ho le mie ragioni per credere che il combattimento sia andato com’è andato. Guardo avanti al 20 agosto e farò fuori quest’uomo. Ho preparato tutto in maniera un po’ più specifica. Di solito non preparo i match in maniera specifica, la ragione mi sembra chiara: i miei avversari tendono a mollare prima ancora che si faccia il match. Stavolta mi sono preparato per affrontare un brutto, alto messicano mancino. Tutti i miei sparring partner sono più alti di un metro e ottanta e sono tutti pesi medi. Farò molto lavoro di pressione, lo prenderò e lo farò fuori. Ha senso la nostra situazione a 170 libbre, per sistemare il tutto e non lasciare dubbi. Non bisogna fare errori, sono il campione dei pesi piuma. Quella è la mia divisione. Continuerò a dominarla. Ho altri interessi che devono essere seguiti, prima. Batterò Nate, tornerò nella piuma, dominerò ancora e chiuderò la trilogia con Nate. 

Wrestling questionario sulle regole.

[os-widget path=”/nunziocimm/regole-del-wrestling-valuta-la-tua-competenza”]

Wrestling le regole

Il Wrestling è uno sport spettacolo,dove i protagonisti detti wrestler si affrontano in un  match solitamente su un ring.

Uno dei modi possibili per terminare un match di Wrestling e il pinfall o pin, tradotto in italiano con schienamento; il wrestler si pone sull’avversario facendo in modo che entrambe le spalle di quest’ultimo siano ben poggiate al tappeto. Se riesce a mantenere fermo l’avversario nel tempo necessario all’arbitro per battere tre volte la mano sul tappeto (three-count), allora il pinfall ha avuto successo ed il match termina.

w2

Perché il conteggio sia valido, chi schiena non deve appendersi al costume dell’avversario e quest’ultimo deve avere tutto il corpo all’interno del quadrato. Un modo valido per interrompere lo schienamento, oltre ovviamente all’alzare una delle due spalle da terra, è quello di toccare la corda con una qualunque parte del corpo; se ciò accade, l’arbitro dovrà interrompere immediatamente il conteggio.

Con il termine presa di sottomissione (o più comunemente detta semplicemente sottomissione) si è soliti indicare in alcuni sport di lotta una presa applicata con lo scopo di infliggere dolore all’avversario, costringendolo ad arrendersi per via dello stesso o per timore di subire un infortunio. La resa può avvenire in due modi: a voce, dicendo chiaramente che si ha intenzione di cedere, o con almeno due colpi con la mano o con il piede sul tappeto o sul corpo dell’avversario.

w4
Le sottomissioni sono utilizzate soprattutto nella lotta a terra e possono essere suddivise in costrizioni (strangolamenti, soffocamenti, compressioni) e manipolazioni (leve, torsioni, chiavi articolari). Queste tecniche possono causare dislocamenti, strappi ai legamenti, fratture, perdita di sensi o persino morte. In particolare nel
Wrestling se durante una mossa di sottomissione o di schienamento un wrestler tocca le corde oppure ha un piede sopra o sotto le corde, l’arbitro interrompe il conteggio oppure invita il wrestler che stava effettuando la mossa di sottomissione a lasciare l’avversario entro 5 secondi, altrimenti viene squalificato.

WCW Heavyweight Champion Bill Goldberg puts Scott Hall to the mat during a WCW match July 6, 1998 in Atlanta. Goldberg, a football star at the University of Georgia whose pro career was ended by injury, has become WCW's most popular wrestler. Goldberg - who is Jewish - says he hasn't heard many racist taunts, or felt pressure from organizers to change his name. (AP Photo/Erik S. Lesser)
Altre  regole del Wrestling,  che  variano a seconda del tipo di match,  i  pugni devono essere dati con la mano aperta e si possono colpire tutte le parti del corpo eccezion fatta  per gli  organi genitali .Stesso discorso per i calci.
Quando uno dei due wrestler mette il busto fuori dalle corde (per intenderci lo fa passare tra la seconda e la terza corda) e le gambe dentro, non può essere attaccato dall’avversario che rischia la squalifica. Altri esempi di squalifica e superare  i 5 secondi massimo di permanenza sul paletto del ring , oppure  quello dell’uso delle armi quando non consentito, e l’ interferenza. Se durante un match (ad esempio 1 contro 1) un terzo wrestler irrompe ed attacca uno o tutti e due i wrestler, l’arbitro può chiamare il no contest  o draw (pareggio), la vittoria non è assegnata a nessuno ,oppure la squalifica di uno dei due wrestler nel caso in cui ad irrompere sia stato l’accompagnatore o il manager di un wrestler. Inoltre in un match “standard”si puo combattere fuori dal ring per un tempo massimo di 10 secondi poi devono rientrare sul ring.In altri match come i Falls count anywhere, si può schienare l’avversario ovunque (anche tra il pubblico).
In altri match come l’hardcore match o il tlc possono essere utilizzati oggetti contundenti (foreign object) come sedie, tavoli ecc..Come  già detto le regole variano a seconda del tipo di match.