MTI 390X un passo in avanti con il nuovo 450R Mercury Rancing.

Com’era facilmente prevedibile il nuovo motore fuoribordo 450R il più potente e affidabile, tecnologicamente il più evoluto del momento della linea Verado realizzato da Mercury Rancing lanciato sul mercato quest’anno 2019 con una potenza impressionabile senza precedenti di 450 CV sta suscitando tanto interesse tra le Aziende che costruiscono barche ad alte prestazioni.

Tra le prime Aziende che hanno scelto questo motore, con 8 cilindri a V da 4,6 litri con un compressore volumetrico da 2,4 litri, per dare spinta al suo nuovo catamarano stile fuoribordo è la MTI (Marine Techonolgy Inc.) del campione americano offshore Randy Scism cantiere di punta nel settore della produzione di barche veloci di alta qualità.

Questo nuovo catamarano stile fuoribordo dal nome 390X alimentato da due di questi potenti e affidabili motori riesce a superare la sorprendente velocità dei 120 mph   pari a 193 km/h equivalenti a 104 nodi.

Il 390X è una versione più grande del popolare gatto fuoribordo 340X della stessa serie X. La serie X per fuoribordo è la più piccola costruita da MTI per i catamarani, anche se conserva gran parte delle stesse caratteristiche che si trovano nei modelli più grandi a partire da un lussuoso abitacolo protetto da un avvolgente parabrezza con 6 posti a sedere due in avanti per il pilota e co-pilota e subito dopo gli altri 4 per i passeggeri con ampio spazio per le gambe.

E’ lungo circa 12 metri (39 piedi e 4 pollici) largo circa 3,50 metri (10 piedi e 6 pollici) ha una capacità di carburante di 568 litri (150 galloni americani). Lo scafo pesa solo 2.722 kg (6.000 libbre), perché è stato costruito utilizzando nuovissimi stampi CNC con gradini integrati nella parte posteriore.

A riguardo   Randy Scism, proprietario e fondatore MTI ha rilasciato la seguente dichiarazione: 

“Abbiamo realizzato tutti i nuovi strumenti e stampi su questa nuova barca, e ha funzionato alla grande, Non è un taglio e allungamento. Tutto ciò che abbiamo fatto è stato quello di migliorare quello che pensavamo fosse il miglior affare lì. ”

Inizialmente l’intenzione del costruttore era di realizzare un 38 piedi poi il team ha deciso di aggiungere alla gamma un 39 piedi tuttavia la sensazione di guida è la stessa di quelli dei gatti più grandi della stessa Azienda.

Il 390X è equipaggiato con due fuoribordo Mercury Racing 450R con piedi da corsa Sport Master ed eliche da gara. I motori sono montati lontani alla fine dello specchio di poppa che scende verso l’acqua.

Con una piccola accelerazione e con una risposta pressoché istantanea si entra subito in planata e spingendo le manette ci si ritrova subito a toccare gli 80 mph con una stabilità assoluta e quando le condizioni lo consentono, si ha  ancora tanta accelerazione disponibile, superiore a qualsiasi altro fuoribordo delle stesse dimensioni, e per chi ha il coraggio e la giusta competenza non resta che dare gas per cercare di raggiungere la velocità limite della barca che supera i 120 mph.

Per correre a   queste velocità   occorre che la barca sia stabile robusta e leggera con il baricentro più basso possibile con una carena che rende una guida piacevole comoda e sicura, tutte caratteristiche garantite dagli scafi targati MTI collegate alla diretta esperienza sportiva del proprietario del cantiere.

Come per la versione più piccola anche il 390X MTI è una barca da corsa trasformata in una velocissima da   diporto firmata  Randy Scism.  

Di solito l’eccesso di velocità è il principale problema della sicurezza ma non per questa barca e lo stesso Randy Scism assicura che le barche MTI sono le più veloci e le più sicure al mondo.  

La barca è stata testata in acqua sul Lago X, che è la struttura di collaudo di Mercury Racing a riguardo Randy Scism ha così commentato:

“Abbiamo trascorso un paio di giorni al Lake X componendo la barca e il ragazzo ha superato le nostre aspettative: siamo davvero entusiasti della nuova 390X e di come si comporta bene”. “È il 340X sugli steroidi è il modo migliore in cui posso descriverlo. È più grande, più stabile e maneggia incredibilmente bene. È sicuramente il prossimo passo in avanti, e non sarebbe possibile senza Mercury Racing e le nuove 450R. “.

Lo stesso Randy Scism, assicura che comunque il 390X funziona bene anche con i motori Verado 400R di Mercury Racing se un cliente decidesse di non passare al blocco 450R.

Come tutti modelli MTI anche 390X può essere personalizzato da un numeroso elenco di optional e dalla scelta di numerose colorazioni dello scafo. Anche gli interni possono essere realizzati a seconda il gusto del cliente comprese le illuminazioni e i sistemi audio. 

MTI ha presentato il nuovo gatto 390X invitando rivenditori e giornalisti e potenziali clienti presso l’Haulover Marine Center situato a North Miami Beach che funge da ufficio vendite secondario per MTI che include una struttura a secco per 500 barche. Dopo la presentazione ufficiale la stessa notte MTI ha venduto il 390X sotto la pressione di una buona offerta che Randy Scism e il suo team non poteva rifiutare.

“Uno dei miei clienti mi ha convinto a metterlo all’asta per poterci divertire un po’’e qualcuno l’ha comprato per $ 700.000”, ha detto. “Quindi devo ricominciare da capo. Ma ho altro da venire”

Lo stesso Scism afferma di aver preso circa 10 ordini per il 390X fino ad oggi. “È fondamentalmente un 340X con steroidi”, ha detto. “È più grande, più profondo, veloce da morire. Sarà fantastico in acque mosse.”

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web

3 + 8 =