La cura giornaliera del proprio corpo

 Prendersi cura del proprio corpo del proprio benessere fisico sistematicamente tutti i giorni aiuta anche la mente a sgombrare tutti i pensieri molesti accumulati durante la giornata. Aiuta anche a eliminare qualche eventuale ostacolo interiore che ci crea ansia e stress. Insomma ci aiuta a trovare quell’equilibrio interiore necessario per stare bene con noi stessi.

 

Che cosa dobbiamo fare per prenderci cura del nostro corpo?

Innanzitutto bisogna ritagliarci all’interno della giornata del tempo, anche breve, per prenderci cura di noi e pensare solo a noi stessi.  La prima regola è che la cura del proprio corpo deve diventare una vera e propria passione in modo che piccoli sacrifici da fare siano facilmente sopportabili.

Una seconda regola è di non commettere l’errore di considerare la cura del proprio corpo solo un fatto estetico con l’acquisto di massicci prodotti di bellezza come trucchi per il viso, creme autoabbronzanti, shampoo e maschera per i capelli ecc.  

L’alimentazione e lo sport sono la base di un corpo bello e tonico. Ognuno di noi oggi conosce quali sono gli alimenti che fanno ingrassare e quelli con poche calorie e sa pure che ogni tanto è possibile trasgredire magari quando sì va al ristorante per una cerimonia o con gli amici l’importante e smaltire nei giorni successivi.

Non lasciatevi però prendere dalla mania della dieta. La cosa più difficile non è, comunque perdere peso ma di mantenere anche in seguito i livelli faticosamente raggiunti. La mancanza di costanza è il motivo per cui molte cure dimagranti falliscono.

 Non sempre tuttavia, c’è bisogno di una dieta stringatissima anzi, si può ridurre il numero eccedente di calorie anche solo eliminando pochi cibi o diminuendone la quantità. A volte è sufficiente rinunciare a qualche cioccolatino in più, alla merendina alle bibite gassate.

 Una giovane donna non deve superare le 2000 calorie in una giornata, se non vuole ingrassare e due o tre cioccolatini contano già 500 calorie mentre una semplice bibita gassata ne contiene 150 e una manciata di  noccioline americane 600.

 Alla dieta poi bisogna aggiungere un po’  di “sprint” una bella passeggiata quotidiana è quello che ci vuole, ma la prima cosa importante è  la rinuncia alla pigrizia. Non restate più di otto ore al letto, fate a meno del pisolino pomeridiano.

Sarebbe utile camminare almeno un’ora durante la giornata e siamo oneste, non è poi tanto difficile trovare il tempo. In alternativa basta un po’ di volontà e lasciare a casa la macchina quando si esce per fare le commissioni, scendere dal tram qualche fermata prima, oppure fare quattro passi la sera.

Infine, qualora tutto questo non fosse possibile, dovreste trovare almeno la volontà e la costanza di fare mattina, o la sera prima di cena qualche esercizio di ginnastica nella vostra camera.   

Essere in forma poi non significa solo dimagrire ma soprattutto rassodare, un corpo sodo è un corpo più bello, anche con qualche chilo di troppo.  Bisogna quindi fare esercizi ,magari davanti allo specchio intero  dell’armadio  della camera da letto,  per rassodare le braccia, i glutei, la pancia e il seno. Indefinitiva a parte piccole rinunce sull’alimentazione, anche solo attraverso una serie di esercizi di ginnastica, fatti tutti i giorni, il nostro corpo può recuperare il benessere fisico e mentale. 

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web

2 + 3 =


WordPress spam blocked by CleanTalk.