Yacht Wallywhy100 comodità,prestazioni e funzionalità.

Wally da anni punto di riferimento di idee e tecnologia nella realizzazione di barche a vela e motori di eccellenza  ha reso  noto alcune  caratteristiche  sul nuovo Wallywhy100, il modello più piccolo della gamma di  wallywhy  una serie di yacht  “crossover” con alte  qualità marine  con finiture  di lusso con un brillante futuro davanti a sé nel mondo della nautica di lusso.

Il Wallywhy100, segue il  Wallywhy200 attualmente l’ammiraglia della gamma varato   nel 2021 e il  Wallywhy150,  che sarà messo  in acqua presumibilmente  all’inizio del 2023.  

Il design esterno e l’architettura navale di tutte le imbarcazioni della gamma compreso il nuovo  Wallywhy100  sono stati progettati dal team Wally-Ferretti Engineering, mentre gli interni sono firmati dallo  Studio A. Vallicelli & C  collaudato  collaboratore del marchio Wally.

Wallywhy100,si può definire un ibrido perché assolve le funzioni delle tradizionali navette dislocanti ma anche delle barche plananti, ricco  di contenuti e tecnologie  è un perfetto  Wally  marchio che da sempre ha  proposto  innovazioni  al mercato della nautica da diporto.

 A riguardo Stefano de Vivo, amministratore delegato di Wally, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Wallywhy100nasce per coprire una lacuna del mercato. Pur essendo belli e slanciati, infatti, i coupé tradizionali non offrono il comfort e la vivibilità che gli armatori di oggi si aspettano dalle loro barche”,

“D’altro canto, yacht più grandi e voluminosi in genere non permettono alte velocità e flessibilità d’uso. Gli armatori si trovano quindi davanti a una scelta difficile: scendere a compromessi con la comodità o con le prestazioni?”. 

“Con la linea wallywhy”, ha continuato, “abbiamo eliminato il problema sfruttando la profonda conoscenza dei prodotti e del mercato acquisita nel corso degli anni. Come i suoi predecessori wallywhy200 e wallywhy150, anche il wallywhy100 sarà un “game changer” in grado di conquistare molti Paesi, grazie al suo valore di mercato e alla sua versatilità che lo rendono adatto a una platea molto ampia di armatori. Tra 20 anni, il settore guarderà al Wallywhy100 come a uno yacht che ha osato essere diverso”.

Diciamo subito che la particolarità del  design del Wallywhy100, è basato  sul ponte principale, che si estende da prua a poppa su un unico piano, per realizzare  così  un’ampia  zona multiuso  che  può essere completamente chiusa o lasciata aperta a contatto con il mare e   può essere utilizzata al massimo  dagli ospiti con qualsiasi condizione atmosferica.

 La barca a poppa termina con una grande spiaggetta  di 14 metri  quadrati con le classiche murate  laterali Wally che  si spostano  e in pochissimo tempo si ha  un’ aumento  del 50%  dello  spazio disponibile  concedendo  una vista senza ostacoli a 180 gradi.  In più la spiaggetta  è fornita di  una piattaforma idraulica in grado di varare e recuperare un  tender fino a 3,6 metri di lunghezza mentre la passerella automatizzata  assicura un facile accesso all’acqua e alla banchina.

Un’altra caratteristica di questa barca è l’area di prua che è stata attrezzata per creare una ulteriore  zona convertibile  per tutti gli usi per gli ospiti sia all’ancora che in movimento grazie alla presenza di  un’area salotto con un tavolo centrale   a scomparsa automatizzato che si può scegliere  di fermarlo fino all’altezza dei divanetti e attraverso  dei cuscini di riempimento creare una confortevole e ampia area prendisole o in alternativa trasformarla  con il  tavolo completamente rialzato al centro in un’area aperitivo.

Il layout della barca prevede 3 cabine precisamente  una   VIP una doppia  e una  armatoriale in questo modello ubicata a poppa,  che possono alloggiare  fino a sei ospiti.

La cabina armatoriale a tutto baglio si pregia di un  bagno privato realizzato  in vetro regolato elettricamente, per essere completamente trasparente   o opaco quando è in uso, un’altra innovazione  per uno yacht sotto i 70 piedi (21 m). Inoltre la cabina è arredata da una ampio assortimento di armadi e portaoggetti con le finestre laterali che concedono una vista interrotta sull’esterno tutte particolarità che rendono la cabina  esclusiva nella sua categoria.  Nondimeno sono le altre due cabine che seguono le stesse caratteristiche di design della cabina dell’armatore con  la cabina VIP a sinistra e quella doppia con letti gemelli a dritta entrambe dotate di bagno privato e di ampie finestre, per essere  inondate di luce naturale.

La zona equipaggio è stata elaborata con massima attenzione e cura con l’ accesso destinato all’equipaggio sia dal ponte principale sia da quello inferiore, senza dover attraversare gli spazi per gli ospiti.

La luce è la caratteristica  di questo yacht  le superfici  vetrate  creano ambienti  panoramici con  design luminosi e protetti in qualsiasi condizione climatica che valorizzano  gli straordinari  spazi esterni  tutto con la massima eleganza, dove si può ammirare viste  mozzafiato  sia che ti trovi negli spazi esterni che interni.

In merito Luca Bassani, fondatore e capo progettista di Wally, mette in luce alcune delle caratteristiche distintive del design della nuova barca.

“L’aspetto dello yacht deriva al 100% dalla sua funzione. Si distingue dalle altre offerte di mercato, per il rafforzamento del rapporto tra funzionalità e prestazioni. Il pozzetto chiuso è spinto molto in avanti per fornire spazio per la vita interna/esterna che conferisce al Wallywhy100 un aspetto accattivante, elegante, ma comunque aggressivo. Ciò è ulteriormente enfatizzato da un’ampia e invitante beach area a ridosso dell’acqua e da una prua alta e imponente leggermente rovesciata che garantisce una navigazione asciutta e sicura in tutte le condizioni atmosferiche. Spiega inoltre: “Grazie al suo design innovativo, il Wallywhy100 è un ‘tuttofare’. È una spettacolare barca da giorno o da fine settimana per chi vuole utilizzarla come nave appoggio per il proprio yacht più grande, ma allo stesso tempo, le sue ampie cabine, il generoso quartiere dell’equipaggio e le aree relax, così come il garage e la capacità di stivaggio dei giocattoli rendono è la casa vacanza perfetta lontano dalla terraferma. Il Wallywhy100 è una barca per armatori che comprendono le proprie esigenze e non hanno paura di rompere gli schemi”.

Il Wallywhy100 sarà spinto  da  due motori  D13 Volvo Ips, che offrono una velocità di crociera di 24 nodi e punte massime di oltre 27 nodi nelle specifiche IPS1350 aggiornate. Il  Volvo Penta D13-IPS è stato appositamente progettato per motorizzare i più grandi yacht semidislocanti e offrire prestazioni potenti, manovrabilità eccellente, comfort a bordo senza pari e una maggiore autonomia con minori consumi di carburante ed emissioni. Il motore  e la trasmissione perfettamente abbinati, caratterizzati da due eliche controrotanti, creano un’esperienza ineguagliabile sull’acqua. Il robusto motore è stato costruito per durare con un blocco cilindri e una testata rigidi in ghisa, offrendo affidabilità e durata a lungo termine. L’intero pacchetto è integrato dal timone all’elica attraverso l’Electronic Vessel Control (EVC) con l’opzione per funzionalità aggiuntive che migliorano l’esperienza come Glass Cockpit, cruise control e altro ancora e  grazie a  questa  tecnologia  avanzata di  Volvo Penta  il Wallywhy100 offre un’esperienza di navigazione facile e fluida, ideale per gli armatori che preferiscono gestire da soli il proprio yacht.

La leggerezza, gli ampi spazi esterni, la luminosità di tutti gli ambienti interni, la pulizia delle forme e volumi supportato dalle prestazioni sia in termini di velocità sia di tenuta del mare rende il Wallywhy100 esclusivo al top  degli yacht  inferiore ai 70 piedi (21 m).