Wally 110 Barong D passione “wallista”


Gli appassionati di vela sulle barche del marchio Wally si divide sull’estetica esterna delle imbarcazioni. Infatti, tanti prediligono ancora gli esterni dove le varie zone sono marcatamente suddivise con tanto di tuga e con un unico pozzetto.

Mentre nelle barche Wally il classico pozzetto è stato sostituito da più zone abilmente disimpegnate di solito tutte sullo stesso piano con tughe slanciate e sottili poco invadenti.

 Pertanto il ponte delle imbarcazioni Wally si presenta libero ed elegantemente piatto con tutti gli organi di gestione nascosti. Questa pulizia estrema della coperta per molti rappresenta la vera novità che ha rivoluzionato il modo di andare a vela.

Tuttavia ci sono ancora molti appassionati che non si persuadano dall’idea che un ponte di un’imbarcazione possa essere così liscio e compatto molto simile a una pista di una sala da ballo.

Fortunatamente nel settore esistono costruttori che possono accontentare i gusti anche personalizzati di ogni armatore.  Mentre chi ama lo stile delle barche Wally difficilmente poi sceglierà di farsi costruire imbarcazioni con caratteristiche diverse.

 E’ il caso di Wally 110 Barong D, dove un armatore affezionato “wallysta”, si è fatta costruire questa barca lunga 110 piedi pari a circa 33,50 metri dopo aver già posseduto un Barong C e Barong B, rispettivamente di 94 e 80 piedi.

Wally con questo modello è riuscita a trasferire tutte le competenze tecniche accumulate negli anni  e nello stesso tempo soddisfare tutte le richieste espresse dall’armatore esperto velista.

 Il risultato finale è stato la costruzione di una barca a   vela di lusso bella e performante.

Le linee esterne sono state progettate da Frers Naval Architecture  mentre gli interni sono stati curati da Wally Yachts sempre pensando  alle prestazioni non escludendo eleganza e comfort per le crociere.

Per la costruzione  dello scafo sono stati impiegati avanzati materiali  compositi in fibra di carbonio preimpregnato tale da realizzare un super yacht da crociera completamente equipaggiato con appena 65 tonnellate circa il 35% in meno rispetto a uno yacht della stessa categoria : “due tonnellate più leggere del previsto”, ha spiegato il presidente e amministratore delegato di Wally, Luca Bassani inoltre aggiunge:

“Siamo riusciti a offrire un cruiser dalle prestazioni eccezionali che accoglie in pieno comfort i proprietari che trascorrono diversi mesi dell’anno a bordo”.

Wally 110 Barong D incorpora totalmente tutte le caratteristiche del marchio  Wally. E’ stata realizzata una barca veloce semplice da gestire elegante e tecnologicamente avanzata.

Lo scafo è di colore blu con poppa larga, due timoni , bulbo a T. Il ponte compresa la prua si mostra molto pulito, ed è completamente coperto teak biondo con una tuga molto snella e con ampie zone prendisole. L’albero è di carbonio insieme all’attrezzatura velica con molti accessori in titanio.ll sistema di gestione della vela di Wally prevede un fiocco autovirante e un sistema di regolazione tramite  martinetti idraulici.

 L’abitabilità degli interni studiati e progettati direttamente da Wally sono stati costruiti pezzo per pezzo curando ogni dettaglio minuziosamente per ottenere massimo comfort riducendo il peso.

Andando verso prua troviamo una zona living e due cabine ospiti sui due lati della barca con bagno privato e una suite per l’armatore con due letti separati.

Mentre a poppa è stata realizzata l’area equipaggio e servizi costituita da due cabine doppie, una cucina e una sala macchina. La propulsione della barca è garantita anche dalla presenza di un singolo motore diesel Cummins QSB6.7, che conferisce a Barong D una velocità massima di 13 nodi e una velocità di crociera di 10 nodi.

Insomma ancora una volta è stata realizzata una barca a vela Wally da desiderare.

Principali caratteristiche tecniche fonti Wally

Anno 2016 
Lunghezza totale   33,51 m 
Pescaggio 4,80 m 
Dislocamento 67 t 
Superficie velica  538 m 2

Sistemazione   6 ospiti + 4 membri dell’equipaggio 
Architettura navale   Frers Architettura navale 
Design esterno  Frers / Wally / Luca Bassani 
Interior design   Wally / Luca Bassani 
Certificazione  RINA Malta Cross  
Mast e boma  Southern Spars, boma avvolgibile 
Rigging EC6 
Motore  Cummins QSB 6.7 335 cv 
Generatore Onan 28 kW

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web

6 + 4 =


WordPress spam blocked by CleanTalk.