Il S/Y Seven il nuovo boom della Perini Navi

La Perini Navi è diventata una delle prime Aziende al mondo nella costruzione delle imbarcazioni a vela e a motori perché è riuscita a mettere a frutto nel tempo le tante invenzioni originali nel settore dell’ingegnere e inventore Fabio Perini fondatore dell’Azienda grande appassionato della nautica.

La sua attività imprenditoriale inizia nel mondo dell’industria cartaria, attraverso un’azienda che   sviluppa macchinari innovativi nel campo della trasformazione della carta . 

A 17 anni aveva già brevettato il suo primo congegno per l’automazione di alcuni processi legati alla produzione della   carta.  A 20 anni brevetta un macchinario per il taglio automatico della carta poi seguirono una lunga serie d’innovazioni tecnologiche che in breve tempo hanno migliorato tutti i processi legati alla trasformazione della carta. Tutta esperienza che poi ha saputo trasferire sapientemente   nel mondo della nautica. 

  Infatti, partendo proprio dai dispositivi che regolano il funzionamento delle macchine per la carta, ha inventato nuovi brevetti questa volta nello sviluppo dei sistemi per la navigazione come lo spiegamento e riavvolgimento automatico dell’intero piano velico che permette di gestire grandi imbarcazioni (oltre i 40 metri) con un equipaggio ridotto. Pertanto l’ingegno, la creatività e l’innovazione del suo fondatore sono sempre presenti nelle imbarcazioni dell’Azienda.  

Tenendo   sempre fede a questi principi la Perni Navi il 5 agosto 2017 ha varato con un nuovo boom il  S/Y Seven uno yacht di 60 metri in alluminio a vela a due alberi  più brevemente identificato con il nome di ketch. Questo ketch è la 62 unità della flotta Perini e il terzo esemplare, dopo Seahawk e Perseus 3, della fortunata serie di 60 metri che non rappresenta l’ultimo perché la Perini Navi ha già annunciato la vendita di un altro S/Y di 60 metri.

Il S/Y Seven è stato progettato e costruito    da  Perini Navi  in collaborazione con lo yacht designer neozelandese Ron Holland  mentre gli interni   sono stati disegnati  dallo studio  italiano Dante O. Benini & Partners Architects  riconosciuto a livello mondiale per i suoi progetti  alla avanguardia non solo nello Yacht Design ma anche in grandi progetti di Architettura, Urbanistica ,Interni ed è la prima collaborazione  con il cantiere Perini Navi 

Seven è un’imbarcazione eccezionale nella sua classe di appartenenza per comfort e prestazioni con la sua solenne presenza supera i 15 nodi di velocità massima e offre un’esperienza di navigazione unica facile senza stress da grande veliero. E’ stato premiato per la migliore illuminazione ai Boat International Design and Innovation Awards, dove premiano non solo l’architettura e lo stile navale, ma anche le nuove soluzioni in termini di design, innovazione tecnologica e ingegneria. La consegna dei riconoscimenti si è tenuta il 20 gennaio 2018 a Kitzbuhel, in Austria, con una giuria composta da grandi esperti del settore provenienti da diversi continenti.

“Abbiamo accolto la notizia con enorme soddisfazione e siamo onorati di condividere questo riconoscimento con il nostro Armatore, Benini e tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questa nave – commenta Lamberto Tacoli, Presidente e Amministratore Delegato di Perini Navi. Siamo orgogliosi di questo premio perché è dedicato all’ingegno, alla creatività e all’innovazione, tre caratteristiche che ben descrivono le imbarcazioni Perini Navi, barche che rappresentano l’eccellenza del made in Italy nel mondo”.

Il proprietario di questo mega yacht a vela è Ennio Doris, Presidente di Banca Mediolanum, amministratore delegato di Mediolanum Spa, gruppo leader nel risparmio gestito, di cui è anche il principale azionista. Ennio Doris, che ama navigare insieme a tutta la sua famiglia con, i suoi sette nipotini da cui deriva il nome dello yacht Seven, è un appassionato delle barche Perini, infatti, questa imbarcazione andrà a sostituire un’altra  barca a vela più piccola di 42 metri dello stesso marchio diventata troppo piccola per le sue esigenze.  

A riguardo l’armatore afferma: Con questa nuova barca potremo navigare tutti insieme, una passione che ci accomuna e ci riunisce. Amo le imbarcazioni della Perini Navi perché permettono di vivere il contatto diretto con la natura, con la magia del mare, sensazioni indescrivibili come il fruscio del vento, lo sciabordare delle onde, senza mai rinunciare peraltro a tutte le più moderne comodità”. Ha poi aggiunto l’armatore: “Quando si è a bordo di un Perini Navi si abita l’arte targata made in Italy. Perini Navi Seven è il risultato di un progetto caratterizzato da quello spirito artistico, creativo ed estetico che distingue in modo unico le eccellenze italiane nel mondo. L’armatore è italiano, il cantiere è italiano, così come l’equipaggio e l’architetto che l’ha disegnata. Il tricolore infine ne è la bandiera”.

Molta attenzione e cura nei particolari è stato dedicato al progetto illuminotecnico di bordo Videoworks ha collaborato con il cantiere e con lo studio Dante O. Benini & Partners. Videoworks, è una famosa società di sistemi integrati che vanta una lunga esperienza nella progettazione, realizzazione e installazione di sistemi innovativi audio/video, networking, domotica ed entertainment, sempre pronta ad accontentare i clienti più esigenti in vari settori compreso Yachting, Architectural. 

“Siamo orgogliosi di aver partecipato a un progetto di livello tecnologico e di design così impegnativo”, ha dichiarato Mauro Pellegrini, fondatore e direttore commerciale di Videoworks. “Un riconoscimento che è una conferma della capacità di Videoworks di occuparsi di ogni singolo aspetto nella realizzazione di sistemi così complessi a bordo dei moderni yacht”.

“Un lavoro, quello svolto insieme a Videoworks”, ha spiegato l’architetto Benini, “portato avanti nella più totale collaborazione e che ha permesso di realizzare un impianto assolutamente innovativo, privo di qualunque abbagliamento luminoso. Quando il sole entra attraverso le finestrature di Seven, crea un gioco di ombre e luci assolutamente naturale. Questo è quello che abbiamo voluto ricreare con l’illuminazione artificiale”.

 “I sistemi di illuminazione degli yacht sono ormai divenuti veri e propri impianti elettronici complessi”, spiega Maurizio Minossi, co-fondatore e direttore tecnico di Videoworks. “Il nostro obiettivo è quello di fornire un servizio affidabile per sostenere la creatività degli architetti e dei designer”.

Il costruttore italiano di yacht Perini Navi è il leader mondiale nella progettazione e costruzione di superyacht a vela e a motore perché creatività e innovazioni sono e saranno sempre i valori fondamentali della cultura dell’Azienda.

SPECIFICHE S/Y SEVEN

Nome: Seven
Tipo : Sail Yacht
Modello: Custom
Costruttore: Perini Navi
Architetto navale: Ron Holland Design
Exterior Designer: Perini Navi
Interior Designer: Dante O. Benini & Partners Architects
Anno di costruzione: 2017
Bandiera: Italiana
Materiale scafo: Alluminio
Materiale sovrastruttura: Alluminio
Lunghezza fuori tutto: 60.00 mt
Larghezza: 11.40 mt
Velocità massima: 15 nodi
Ospiti: 12

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web

7 + 2 =


WordPress spam blocked by CleanTalk.