Paola e Chiara a presto, a prestissimo.

paolachiaraPaola e Chiara ma dove state quando ritornate, ma perché ve ne siete andate tra tanti cantanti che meriterebbero di lasciare propri voi ve ne  siete andate, ma vi rendete conto che avete lasciato un vuoto nel panorama della musica italiana. Manca la vostra freschezza, l’eleganza, la classe dei vostri movimenti oltre alla vostra talentuosa vocalità. Siete uniche insostituibili, inimitabili nessuna potrà colmare il vostro spazio ogni volta che ho voglia di mettermi un po’ su ascolto i vostri freschissimi video, pieni di colori e originalità che mi mettono  subito su, più della caffeina di una tazza di caffè. E oltre ad essere brave siete anche carine  un binomio perfetto difficile da trovarsi oggi. La vostra sicurezza nell’intonare difficili canzoni e proporre degli incantevoli falsetti sono certamente indici di preparazione artistica, insomma di chi di gavetta ne ha fatta tanta prima di arrivare al meritato successo. Quando tornate è passato già parecchio tempo, non trovate. Due sorelle tante uguali così diverse, solari,incantevoli  bionda e mora.Catturaei2

Voi non potete dividervi non sarebbe la stessa cosa due single non formerebbe mai il duo Paola e Chiara.     Due sorelle non possono mai lasciarsi, parlatevi, discutete, scapigliatevi , se volete, ma tornate assieme, ve lo chiede il vostro pubblico che ha ancora tanto bisogno di sentire la vostra voce insieme alla vostra contagiosa solarità che lascia un senso di benessere davvero indescrivibile. Insomma ci mancate tanto. Auspichiamo noi tutto un presto ritorno nel mondo della musica, magari già ci state pensando io  credo che voi meritiate un successo internazionale avete tutte le carte in regola, esperienza, bravura, voce, originalità e teatralità, in breve siete fantastiche. Pertanto dovete pensare un ritorno alla grande perché al mio avviso in Italia siete sempre state sottovalutate rispetto a quello che esprimete e i vostri brani erano sempre più avanti del momento e pertanto per molti siete state considerate erroneamente delle cantanti di nicchia e non del grande pubblico. A un prestissimo ritorno.

Bee Gees the uvula gold

Cattura22

The Bee Gees the King of pop music with 220 million albums sold worldwide. A group formed in Australia in the sixties has melted only definitively in 2012 with the death of Robin following the end of Maurice suddenly took place in early 2003. The band consists essentially of the Gibb brothers, Robin, Maurice and Barry have a extraordinary item and famous for their falsetto. They had the habit of composing almost all songs, which then are recognized very successful, focusing particularly on their talented vocal range, thus making their songs  unique, unmistakable and beautiful. The Bee Gees have composed the music really well made for melody and interpretation.Cattura20

The greater public acceptance is seen in the second half of the seventies when they composed the soundtrack of the film, Saturday Night Fever starring John Travolta and Karen Lynn Gorney. The film was defined as the celebration of disco, dominant music in the seventies and where precisely the Bee Gees were the most representative of the genre. Among the pieces that made up the soundtrack of the film, it definitely shows the song Stayin ‘Alive. But also songs like “How Deep Is Your Love”, Night Fever, More Than a Woman, and others.Cattura21 Drawing up a ranking the Bee Gees piazzono is definitely among the top five most popular bands ever, alongside legends like Michael Jackson. Think their first televised step back in 1960 and thanks to their versatility of composition, as well as the simplicity and effectiveness of their melodies, they managed to keep a great success over several 50 years. In the eighties, the Bee Gees, devoted themselves to numerous collaborations with other artists. In 1980, Barry produced “Guilty”, the most famous of Barbra Streisand albums (with the big hit “Woman In Love”).
Other album composed and produced by the Gibb brothers were “Heartbreaker” Heartbreaker (1982), “Eyes That See In The Dark” by Kenny Rogers (1983) and, especially, “Eaten Alive” by Diana Ross (1985).

Bee Gees le ugole d’oro

Cattura22

I Bee Gees i Re  della musica pop con 220 milioni di dischi venduti in tutto il mondo. Un gruppo formatosi in Australia negli anni sessanta si è sciolto definitivamente solo nel 2012 con la morte di Robin che segue la fine di Maurice avvenuta improvvisamente all’inizio del 2003. La band composta essenzialmente dai fratelli Gibb, Robin, Maurice e Barry dotati di una voce straordinaria e famosi per i loro falsetti. Avevano la consuetudine di comporre quasi tutti i brani, che poi si sono rilevati di grande successo, mettendo  in primo piano la  loro talentuosa  estensione vocale,  così facendo i loro brani sono unici , inconfondibili e bellissimi.  I Bee Gees hanno composto dei brani musicali veramente di ottima fattura per melodia e interpretazione. Cattura20

Il maggiore consenso di pubblico si riscontra  nella seconda metà degli anni settanta quando composero la colonna sonora del film, la febbre del sabato sera interpretato da John Travolta e Karen Lynn Gorney. Il film fu definito come la celebrazione della disco music, musica dominante negli anni settanta e dove appunto i Bee Gees erano i più  rappresentativi  di questo genere  musicale. Tra i brani che costituivano la colonna sonora del film, si evidenzia sicuramente il brano Stayin’ Alive. Ma anche i brani come “How Deep Is Your Love”,  Night Fever, More Than a Woman e altri. Cattura21Stilando  una classifica  i  Bee Gees   si piazzono sicuramente  fra i primi cinque gruppi più popolari di sempre, affiancando leggende come Michael Jackson. Pensate il loro primo passaggio televisivo risale nel 1960 e  grazie alla loro versatilità compositiva, nonché alla semplicità ed efficacia delle loro melodie, sono riusciti a mantenere un grande successo nell’arco di  più 50 anni. Negli anni Ottanta, i Bee Gees,  si dedicarono a numerose collaborazioni con altri artisti. Nel 1980, Barry produsse “Guilty”, il più famoso album di Barbra Streisand (con il grande hit “Woman In Love”).
Altri album composti e prodotti dai fratelli Gibb, furono “Heartbreaker” di Heartbreaker (1982), “Eyes That See In The Dark” di Kenny Rogers (1983) e, soprattutto, “Eaten Alive” di Diana Ross (1985).

SANTANA AND THE KING OF GUITAR

Cattura

 Santana band that had its maximum consensus in the early seventies that accompanied the great musical talent Carlos Santana, guitarist, songwriter and arranger of all parts of the group. The songs in my opinion have made known to the world public the Santana were samba pa ti, oye como va and black magic woman. At that time the whole world was going crazy for the music of Santana. For at least two or three years following the Santana they have monopolized the attention of all music. It was the most requested music in the local and the outlet of the jukebox, really had an incredible success worldwide. All complex era that played in Night clubs had to adapt their equipment to Timpanists spreading his percussion and congas to play live the high demand of Santana music. All on the floor to dance to the frenetic pace of oye how it goes and all couples find themselves in a slow at the first notes of Samba pa ti. Carlos Santana with mastery has been able to use new technology at the beginning of the seventies began to be used in playing electric guitars such as the distortion and other special sound effects. A musical mix of technology skills opposed to the rhythm of Latin and African percussion allowed Carlos Santana, called the Guitar King, to produce really new songs and details that really please everyone young and old. Following the Santana they have been renewed with the change of musicians and went on to produce other songs but have not found the same favor of the early seventies. Although we must say that so far Carlos Santana remains one of the greatest guitarists of all time and regularly with his band, like all great, can produce an album of great success worldwide, yet the band of the seventies remains unique and unforgettable.

Santana e il Re della chitarra

Cattura

 Santana gruppo  musicale che ebbe il suo massimo consenso agli inizi degli anni settanta che accompagnavano il grande talento musicale Carlos Santana, chitarrista, autore, compositore  e arrangiatore di tutti i pezzi del gruppo. I brani che al mio avviso hanno fatto conoscere al grande pubblico mondiale i Santana sono stati samba pa ti, oye como va e black magic  woman. A quell’epoca tutto il mondo impazziva per la musica dei Santana. Per almeno due o tre anni di seguito i Santana hanno monopolizzato l’attenzione musicale di tutti. Era la musica più richiesta nei locali e la più gettonata nei jukebox, ebbero davvero un successo incredibile a livello mondiale. Tutti i complessi dell’epoca che suonavano nei Night club dovettero adattare la propria strumentazione allargando le percussioni ai timbali e congas per riprodurre dal vivo la richiestissima  musica dei Santana. Tutti in pista a ballare al ritmo frenetico di oye come va e tutte le coppie a ritrovarsi in un lento alle prime note di samba pa ti.  Carlos Santana con maestria ha saputo utilizzare anche le nuove tecnologie che all’inizio degli anni settanta incominciavano a utilizzarsi nel suonare le chitarre elettriche come il distorsore e altri effetti sonori speciali. Un mix musicale di tecnologia bravura contrapposti al ritmo delle percussioni latine e africane ha consentito a Carlos Santana, definito il Re della chitarra, di produrre dei brani davvero nuovi e particolari che piacciono davvero a tutti grandi e piccoli. In seguito i Santana si sono rinnovati con il cambio dei  musicisti ed  hanno continuato a produrre altri brani ma non hanno riscontrato lo stesso favore degli inizi degli anni settanta. Anche se dobbiamo dire che a tutt’oggi Carlos Santana rimane uno dei più grandi chitarristi di tutti i tempi  ed periodicamente con la sua band, come tutti i grandi,  riesce a produrre un album di grande successo mondiale, tuttavia  la band degli anni settanta rimane unica e indimenticabile.