Bebivi il primo maxiyacht a vela di Vismara Marine

Con il termine yacht  a vela è indicata una barca  a vela di medie dimensioni attrezzata per crociera o regata. Lo yacht di lusso si distingue perché gli spazi dentro e fuori allo scafo sono finemente rifiniti grazie a un’accurata ricerca dei materiali impiegati per la cura dei dettagli e la raffinatezza di ogni elemento. Gli spazi interni poi sono realizzati per accogliere tutti gli ospiti in confortevoli e spaziose cabine con servizi privati e ubicate lontane dagli alloggi dell’equipaggio.

In   estrema sintesi per yacht a vela di lusso s’intende una barca con un performante piano velico aventi alloggi confortevoli ed eleganti allestimenti.

Una barca che risponde a queste caratteristiche è stata varata alla fine del mese di maggio di quest’anno a Viareggio in Italia per le relative prove in acqua stiamo parlando di Bebivi un nuovo yacht a vela da 30,3 metri (100 ft) costruito dall’antico e famoso cantiere italiano di Vismara. Il primo maxiyacht costruito dal cantiere.  

Bebivi è uno yacht a vela di lusso progettato per performanti crociere per questo costruito con materiali compositi leggeri.

Lo yacht è facilmente manovrabile sia in porto sia in navigazione grazie ad una chiglia retrattile perfettamente integrata nella struttura dello scafo con un pescaggio minimo di appena 2,60 m, molto utile quando si entra nei porti turistici mentre il pescaggio massimo arriva ai 4,60 m.

Gli esterni sono caratterizzati per la presenza di un grande pozzetto con salotto pranzo e prendisole. Gli interni s’integrano perfettamente con gli spazi esterni sono stati progettati per offrire la massima privacy agli ospiti per questo sono suddivisi in due zone.

 A poppa dalla sala macchina proseguendo si trovano gli alloggi per 4 membri dell’equipaggio con due cabine, due bagni un ampio soggiorno con cucina e un’ampia area circostante che consente all’equipaggio di svolgere il proprio lavoro senza interferire con la vita a bordo dell’armatore e i suoi ospiti.

Ben separati a prua, si trovano gli spazi per ospitare fino a sei ospiti compresi i proprietari con due cabine complete di servizi e una grande suite armatoriale con salotto bagno e guardaroba.

In linea con le caratteristiche del cantiere guidato da Alessandro Vismara anche per questo maxiyacht di lusso la tecnologia utilizzata per automatizzare e controllare i processi è al   servizio  degli ospiti ed equipaggio per rendere la vita a bordo la più confortevole possibile.

Uno joystick di manovra è presente in ogni postazione di comando compresa la timoneria interna mentre un avanzato sistema di spiegamento e riavvolgimento automatico delle vele consente a un piccolo equipaggio di gestire l’intero piano velico di questo imponente maxiyacht.

La propulsione dell’imbarcazione è garantita sempre per la presenza in sala macchina di 2 motori diesel Cummins QSB 6.7 da 300CV ciascuno che assicurano  una velocità di navigazione di crociera di 12 nodi e una massima di 14.

  “Dopo mesi di fatica diamo alla luce un gioiello di design e alta tecnologia” afferma con soddisfazione il Presidente di Vismara Marine Alessandro Vismara. “Dal 1984 la nostra storia è percorsa da una tensione continua all’innovazione e il V100 B ad oggi ne è la massima espressione. Devo ringraziare le maestranze, i professionisti che hanno lavorato a questo progetto, gli ingegneri, i tecnici e ovviamente l’armatore, con cui abbiamo lavorato a quattro mani, che ha riposto fiducia nel nostro cantiere. Ogni varo per noi è un’emozione unica e un’immensa soddisfazione”.

 La presentazione ufficiale di questo primo maxiyacht a vela di Vismara Marine è prevista al Salone Nautico di Genova a settembre, dove saranno illustrati ulteriori dettagli del progetto.

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web

9 + 5 =


WordPress spam blocked by CleanTalk.